martedì 22 luglio 2008

Laziali in fuga

Brutta estate per i cugini lazieli. Ancora storditi dal -36 della scorsa stagione, non riescono a farsi una ragione della nostra campagna acquisti e del fatto che Zarate giocasse in Qatar. A peggiorare la situazione arriva la notizia dell'interessamento della camorra per la società di qualche anno fa.
Così i giocatori cercano di non pensarci facendosi il bagno in queste simpatiche vasche.



GRAZIE LOTITO!!

2 commenti:

Anonimo ha detto...

non è gentile ridere dei guai degli altri!soprattutto non è gentile ridere di tragedie come "l'interessamento" della camorra alla Lazio.da ex laziale la mia solidarietà va ai laziali onesti che si ostinano a sostenere la loro squadra.marina '51

Vale ha detto...

Aò ma ti pensi se la camorra prendeva la lazie oltre che burini pure NAPOLETANI... La curva nord come scampia ma soprattutto sempre e comunque

LOTITO UNO DI NOI

Con compassione

Brigata

Tutti a Valmontone