domenica 30 dicembre 2007

Pausa Invernale

Qualche volta, quando mi lascio totalmente soppraffare da queste fantasticherie, passando per Anfield '89, Wembley '87, Stanford Bridge '78, tutta la mia vita calcistica mi balena davanti agli occhi.
"A cosa stai pensando?" chiede lei.
A questo punto mento. Non stavo affatto pensando a Martin Amis o a Gerarde Depardieu o al Partito Laburista. D'altronde, gli ossessionati non hanno scelta; in occasioni come questa devono mentire. Se dicessimo sempre la verità, non riusciremmo a mantenere rapporti con chi vive nel mondo reale. Verremmo lasciati marcire con i nostri dépliant dei programmi dell'Arsenal o con la nostra collezione di dischi originali della Stax con l'etichetta blu[...]. La preoccupante verità è questa: per buona parte di una giornata qualsiasi, io sono un rimbambito.

Febbre a 90'- Nick Hornby

2 commenti:

Vale ha detto...

Mica ti posso portare a vedere l'Arsenal tutte le volte che vengo a Londra ,speravo l'avessimo superata questa fase...

NOI NON SUPEREREMO MAI QUESTA FASE

Ado ha detto...

Ah ah ah...grande! Ieri sera, al pub, ho citato sempre il film di "Febbre a 90'" per descrivere questo 2007 che finisce:

ANCHE LE NUVOLE DI PIOGGIA HANNO IL LORO CONTRONO D'ARGENTO