giovedì 7 febbraio 2008

PRAHA


Questa è la "Casa danzante" a Praga, nota anche come "Ginger e Ferd", sulla piazza Jan Palach (una volta p.zza dell'Armata Rossa).
Sul magazine del Corsera ho letto un articolo sul "rinascimento di Praga": sono contento perchè la Praga che ho visto io nel 2004 mi era sembrata un pò "sputtanata" al turismo occidentale. Unico problema: l'articolo sostiene che i piatti tipici stiano scomparendo...noooooo!!!!

4 commenti:

Vale ha detto...

Nessuno tocchi i piatti di Praga...ricordo con commozione il mio piatto con scritto 600g di beaf:teglia piena di salsicce, pezzi di maiale pane crauti cipolle e altra carne e carne.Inondato tutto da litri di birra e birra e birra...

Costo cena 10 euro a persona

Stinco casual club

le pur plaisir d'exister ha detto...

l'edificio è stato fatto da ghery.. il famoso architetto amato odiato.
Questo è il migliore progetto secondo la mia idea.. insieme al guggenheim di bilbao (per il resto non voglio esprimermi..)
è definito uno dei primi edifici cubisti.. (si sà.. che l'architettura arriva sempre 30 anni dopo l'arte pittorica).
per il resto io dico VOGLIO MAGNà A POCO E TANTO! RIDATEME LA VECCHIA PRAGA!! :(

Ado ha detto...

Purtroppo i posti dove "si mangia tanto a poco" stanno scomparendo? sarà colpa dell'euro, signora mia...:D!

@le pur plaisir d'exister: il tuo commento mi ha fatto venire in mente un'idea per il prossimo post...grazie!

Anonimo ha detto...

favolosa, la 'casa danzante'...
Simone