sabato 15 marzo 2008

La sacralità della famiglia...

...e quella del lavoro:


La precaria Perla Pavoncello è stata per qualche ora candidata del Pdl al Comune di Roma. La cosa mi puzza, e se fosse stato tutto acchittato?

1 commento:

darkrose ha detto...

Ciao scusa se mi sono intrufolata nel tuo blog...ma ho notato questo post che mi ha molto colpito, infatti ho letto l'articolo del corriere della sera su Paola Convencello e non mi stupisce del fatto che si sia ritirata dalle liste di candidatura per l'election Day dell' aprile scorso.Beh quella risposta data da Berlusconi devo dire sia stata una battuta sbagliata e maschilista...e come se Noi donne dovremmo sperare o sottometterci nel primo che capita...basta che sia ricco...beh se oggi l'Italia ha il minore numero di donne occupate rispetto gli altri paesi dell'unione europea, non è un caso, questo penso che non sia solo il pensiero di Berlusconi ma di migliaia di imprenditori purtroppo...Comunque non bisogna condannare solo lui da questo punto di vista e poi anche se questa era una battuta pesante, bisogna sapere anche cosa ha detto dopo che hanno taglito il pezzo dal video di youtube...quindi forse la stampa non dovrebbe subito precipitarsi a sparare a zero sul personaggio...va beh non voglio difendere nessuno ma sono obbiettiva,è vero ne dice di stupidaggini delle volte ma delle volte si corregge, e molto spesso i media ciò non lo mettono in evidenza...infatti il video si vede che è stato tagliato
Ritornado al discorso di prima sul fatto dell'elezioni...se si è ritirata va beh...penso che abbia avuto il mio stesso pensiero che ti ho descritto sul fatto donna-lavoro-precariato, è sul fatto che non abbia cambiato credo politico penso che abbia fatto bene, perchè ha dimostrato di essere una ragazza che crede veramente nei propi ideali politici...in politica ci dovrebbero stare + persone del genere.
Stefy